Il Senato approva la riforma della “104”, del risarcimento per i precari, e dell’aspettativa nel pubblico impiego.

Atto Senato 1167
Il Senato, nella seduta antimeridiana del 26 novembre, ha approvato il ddl 1167 di “delega al Governo in materia di lavori usuranti, di riorganizzazione di enti, di congedi, aspettative e permessi, nonché misure contro il lavoro sommerso e norme in tema di lavoro pubblico, di controversie di lavoro e di ammortizzatori sociali”; ora il provvedimento torna alla Camera.
Tale disegno di legge era stato presentato il 2 luglio 2008 e stralciato dal “decreto Brunetta” il 5 agosto 2008, ed era meglio noto come il decreto “ammazza-precari”, poiché conteneva le norme sull’abrogazione della legge del governo Prodi sulla stabilizzazione dei precari nel pubblico impiego.
Ora le norme relative alla stabilizzazione sono state espunte, ma sono state inserite e/o modificate altre norme importanti, tra cui:
– una revisione dei permessi relativi alla legge n° 104 del 1992 per l’assistenza ai portatori di handicap;
– un limite al risarcimento nei casi di abuso nell’utilizzo dei contratti a termine, dopo la bocciatura della Corte Costituzionale delle norme inserite con il DL 112/2008 sui precari delle Poste Italiane;
– la previsione di una particolare aspettativa per i dipendenti pubblici che vogliono intraprendere un’attività professionale o imprenditoriale.

riforma P.I as1167 29_11_09

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.