Un whistleblower riceverà circa 18,1 milioni di dollari, parte della sanzione che un ospedale del Sud Carolina pagherà agli Stati Uniti.

Il Dipartimento di Giustizia USA ha annunciato che ha concluso un contenzioso del valore di 237 milioni di dollari con un ospedale del Sud Carolina, per servizi a pazienti indirizzati da medici che avevano una relazione finanziaria con l’ospedale, cioè venivano compensati con partecipazioni o utili in rapporto ai pazienti che indirizzavano.
Il Governo riceverà 72,4 milioni di dollari.
La Stark Law prescrive che i medici siano pagati secondo il valore medio di mercato, e non in rapporto al volume dei pazienti indirizzati all’ospedale.
Invece, l’ospedale pagava gli specialisti esterni secondo il numero di pazienti da indirizzare, in tal modo superando la retribuzione media, e pagava loro i profitti con parte di quanto riceveva dal programma sanitario del Governo.
Il valore della truffa è stato stimato dalla Corte d’Appello in 237 milioni di dollari, con sentenza del 2 luglio 2015.
L’illegittimità è stata segnalata da un medico che ha rifiutato di sottoscrivere il contratto, e che ora riceverà circa 18 milioni di dollari.
In allegato la sentenza del 2 luglio.
United States Resolves $237 Million False Claims _appello02072015

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.