La Corte dei Conti dell’Umbria assegna 60 gg all’Azienda Sanitaria per misure correttive sui conti.

Corte dei Conti Sezione Regionale di Controllo per l’Umbria, deliberazione n. 60/2016
In sede di esame della regolarità contabile e finanziaria del Bilancio d’esercizio al 31.12.2014, la Corte dei Conti Sezione Regionale per l’Umbria ha accertato il superamento dei tetti assegnati dalla Regione per la spesa farmaceutica e dei limiti fissati per la spesa del personale dall’art. 9, comma 28, del decreto legge n. 78/2010.
Inoltre ha segnalato al Presidente della Giunta regionale dell’Umbria e al Direttore generale dell’Azienda le criticità rilevate in merito all’acquisizione di beni e servizi, alla mancata indicazione delle misure alternative di razionalizzazione della spesa per beni e servizi, alle procedure di controllo sull’attività intramoenia, agli incarichi di consulenza e di collaborazione esterni e al mancato riscontro dell’Azienda ai rilievi del Collegio sindacale sulle questioni contrattuali e sulle proroghe di contratti e di rapporti di lavoro a tempo determinato.
Quindi è stato assegnato all’Azienda il termine di sessanta giorni per l’adozione delle misure atte ad evitare il ripetersi delle predette irregolarità.
la deliberazione

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.