Accesso del pubblico ai documenti della Corte di giustizia dell’Unione europea

Corte di Giustizia dell’Unione Europea, decisione dell’11 ottobre 2016

La Corte di Giustizia dell’Unione Europea ha approvato il regolamento recante accesso del pubblico ai documenti che la Corte di giustizia dell’Unione europea detiene nell’esercizio delle sue funzioni amministrative.
Il diritto è riconosciuto a qualsiasi persona che risiede nell’UE, ed è riconosciuta la facoltà di concedere i medesimi documenti ai soggetti esteri.
Cause ostative all’accesso sono:
a) l’interesse pubblico, in ordine:
— alla pubblica sicurezza,
— alla difesa e a lle questioni militari,
— alle relazioni internazionali,
— alla politica finanziaria, monetaria o e conomica dell’Unione o di uno Stato membro;
b) la vita privata e l’integrità dell’individuo, in particolare in conformità con la legislazione dell’Unione sulla protezione dei dati personali.
La Corte di giustizia dell’Unione europea nega l’accesso a un documento la cui divulgazione arrechi pregiudizio alla tutela di:
— gli interessi commerciali di una determinata persona fisica o g iuridica, ivi compresa la proprietà intellettuale,
—le procedure giurisdizionali e la consulenza legale,
— gli obiettivi delle attività ispettive, inquirenti e d i verifica.
Non è necessaria la motivazione della domanda.
La gratuità è la regola, ma può essere chiesto un contributo in casi eccezionali.
la decisione

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.