Coprire la condotta dubbia di un medico, è favoreggiamento, anche se in quel momento non si è certi che vi sia reato

Corte di Cassazione Penale, sentenza n 16173 dep 31 marzo 2017

Precisato che il reato di favoreggiamento personale é reato di pericolo e che la condotta deve consistere in un’attività che frapponga un ostacolo, anche se limitato o temporaneo, allo svolgimento delle indagini, Continua a leggere

Aperta istruttoria su gara consip fm4-facility management

L’Antitrust ha avviato un procedimento istruttorio nei confronti di CNS – Consorzio Nazionale Servizi Società Cooperativa, Dussmann Service, S.r.l., Engie Servizi S.p.a. (già Cofely Italia S.p.a.), ManitalIdea S.p.a., Manutencoop Facility Management S.p.a., Romeo Gestioni S.p.a. e STI S.p.a., per accertare se tali imprese, Continua a leggere

Il reato di traffico illecito di rifiuti presuppone il rischio di infiltrazione mafiosa, ma è ammessa la prova contraria

​ Consiglio di Stato, sentenza n 1315 del 22 marzo 2017

La consolidata giurisprudenza del Consiglio di Stato ha ribadito, anche di recente, che il delitto di cui all’art. 260 del D.L.vo n. 152 del 2006 costituisce elemento in sé bastevole a giustificare l’emissione dell’informativa, Continua a leggere

Caso Aldrovandi: anche la Corte dei Conti condanna gli agenti, ma riconosce le attenuanti

Corte dei Conti, sezione giurisdizionale per la Regione Emilia Romagna, sentenza n. 70 del 23/03/2017
Ai fini della configurabilità della responsabilità amministrativa, dalla ricostruzione della dinamica dei fatti, desunta dalla motivazione della sentenza n. 138/2010, si evince che entrambi gli agenti di polizia hanno violato i fondamentali doveri di servizio, Continua a leggere

Anche per le procedure finalizzate agli incarichi di consulenza presso la PA., la giurisdizione è del giudice amministrativo.

Consiglio di Stato, sentenza n. 1176 del 15 marzo 2017
La procedura finalizzata al conferimento di un incarico di collaborazione riconducibile allo schema delineato dall’art. 7 comma 5 del d.lgs. n. 165/2001, Continua a leggere

Il risarcimento da ritardo della P.A., è di natura extracontrattuale

Consiglio di Stato, sentenza n. 818 del 21 febbraio 2017
All’indomani dell’entrata in vigore dell’art. 2-bis, l. 241/90, che ha disciplinato le distinte ipotesi dell’indennizzo per mero ritardo e del danno ingiusto cagionato dall’inosservanza dolosa o colposa del termine di conclusione del procedimento, non può dubitarsi che la responsabilità addebitata in capo all’amministrazione in questa seconda ipotesi ha natura extracontrattuale, Continua a leggere