La Corte dei Conti comincia a controllare i prospetti delle spese di rappresentanza degli enti locali

Corte dei Conti, sezione regionale di controllo per la Regione Lombardia, deliberazione n. 45/2017/VSG
Il legislatore ha affidato alle Sezioni regionali di controllo della Corte dei conti il monitoraggio su alcune voci di spesa sostenute,

in particolare, dagli enti locali, tra cui l’esame del prospetto relativo alle spese di rappresentanza sostenute dagli organi di governo degli enti locali ai sensi dell’art. 16, comma 26, del d.l. 13 agosto 2011, n. 138.
Tale prospetto, nel quale sono elencate, per ciascun anno, le spese di rappresentanza, è allegato al rendiconto della gestione ed “è trasmesso alla sezione regionale di controllo della Corte dei conti ed è pubblicato, entro dieci giorni dall’approvazione del rendiconto, nel sito internet dell’ente locale”.
Il D.M. 23 gennaio 2012, in attuazione del comma 16 citato, ha adottato lo schema tipo del prospetto nel quale sono elencate le spese di rappresentanza sostenute dagli organi di governo degli enti locali.
L’invio del prospetto costituisce un obbligo per l’ente locale e l’omissione impedisce alle Sezioni regionali di controllo della Corte di effettuare la verifica su tale voce di spesa, invitando eventualmente l’ente comunale a porre in essere misure correttive, ove necessario

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.