La scuola ha l’obbligo di far salire anche gli studenti della scuola media sul mezzo del trasporto pubblico, se è previsto dal regolamento d’istituto

Corte di Cassazione, sentenza n. 21593 del 19 settembre 2017
Un bambino all’uscita da scuola veniva investito da un autobus di linea, quindi al di fuori del cancello del plesso scolastico. I genitori, citando l’Istituto e il Ministero, chiedevano il risarcimento.

La Suprema Corte ha stabilito che sussiste un obbligo di vigilanza in capo all’amministrazione scolastica con conseguente responsabilità anche ministeriale, anche sulla base di quanto disposto dal regolamento d’istituto.
Le norme del suddetto regolamento, infatti, pongono a carico del personale scolastico l’obbligo di far salire e scendere dai mezzi di trasporto davanti al portone della scuola gli alunni, compresi quelli delle scuole medie, e demandano al personale medesimo la vigilanza nel caso in cui i mezzi di trasporto ritardino.
Sulla scorta di quanto prescritto nel regolamento scolastico, quindi, i giudici hanno logicamente dedotto che l’attività di vigilanza della quale l’amministrazione scolastica era onerata non avrebbe dovuto arrestarsi fino a quando gli alunni dell’istituto non venivano presi in consegna da altri soggetti e dunque sottoposti ad altra vigilanza, nella specie quella del personale addetto al trasporto.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.