L’atto notificato via PEC in formato .doc è pienamente legittimo quando raggiunge lo scopo

CTR Veneto, Sentenza n. 432 del 12 aprile 2018

In tema di notifiche a mezzo posta elettronica certificata anche l’atto trasmesso in estensione .doc, quando produce il risultato della conoscenza dell’atto, è pienamente legittimo.
La CTR veneta, alla luce della pronuncia a Sezioni unite della Corte di Cassazione n. 7665 del 18/04/2016, ha così ritenuto ammissibile l’appello essendosi lo “scopo” della notificazione senz’altro realizzato. Nel caso di specie, infatti, la controparte non ha dimostrato il pregiudizio derivante dal presunto difetto di notificazione e dalla difformità dell’atto notificato rispetto alle norme sul PTT e comunque ha esercitato il diritto alla difesa, controdeducendo puntualmente all’appello dell’Amministrazione

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.