Confermato: gli incentivi per funzioni tecniche fuori dal fondo, ma solo se programmate dal 2018

Corte dei Conti, sezione regionale di controllo per la Regione Lombardia, deliberazione /258/2018/PAR

La Sezione conferma che, la norma contenuta nella legge di bilancio per il 2018, ha stabilito che gli incentivi gravano su risorse autonome e predeterminate del bilancio (così come indicato dal comma 5-bis dell’art. 113 del d.lgs. n. 50 del 2016) diverse dalle risorse ordinariamente rivolte all’erogazione di compensi accessori al personale”. Chiarisce inoltre che, ai fini della individuazione della linea di demarcazione fra la vecchia e la nuova regolamentazione della materia incentivante, non può che essere individuata nella data del 1 gennaio 2018, secondo quanto già affermato dalla Sezione Autonomie con propria pronuncia (6/2018/QMIG), per cui la nuova forma di copertura del Fondo introdotta dal comma 5-bis inizierà ad applicarsi ai contratti pubblici il cui progetto dell’opera o del lavoro sono stati approvati ed inseriti nei documenti di programmazione dopo il 1° gennaio 2018 o, per le altre tipologie di appalti, in cui l’affidamento del contratto è stato deliberato dopo tale data.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.