Dopo la fattura elettronica, arrivano gli ordini elettronici (solo per enti del SSN)

Con decreto del 7 dicembre 2018 il Ministero dell’Economia e delle Finanze ha determinato modalita’ e tempi per l’attuazione delle disposizioni in materia di emissione e trasmissione dei documenti attestanti l’ordinazione degli acquisti di beni e servizi effettuata in forma elettronica da applicarsi agli enti del Servizio sanitario nazionale.

In sintesi, tra gli enti del Servizio sanitario nazionale e i loro fornitori di beni e servizi la trasmissione degli ordini dovrà avvenire esclusivamente in via telematica.
Al pari, quindi, dell’attuale fattura elettronica, anche gli ordini di beni e servizi dovranno transitare attraverso un sistema centralizzato gestito dal MEF. Tale sistema si chiama Nodo di Smistamento degli Ordini.
L’emissione degli ordini dovrà essere e’ effettuata esclusivamente in forma elettronica e la trasmissione avverrà per il tramite del Nodo di Smistamento degli Ordini a decorrere dal 1° ottobre 2019.
Sulle fatture elettroniche dovranno essere riportati gli estremi degli ordini.
In caso ciò non avvenga, gli enti del SSN non possono dar corso alla liquidazione e successivo pagamento di fatture non conformi