ANAC: Savona non è incompatibile con la carica di Presidente CONSOB

ANAC, deliberazione n. 192 del 13 marzo 2019

L’ANAC ha così deliberato :

– le eventuali ipotesi di incompatibilità o conflitto di interessi ravvisabili nella nomina del Prof. Paolo Savona a Presidente di Consob, rispetto alla pregressa carica di Ministro per gli affari europei, sono oggetto dei poteri di vigilanza sull’applicazione dei divieti contenuti nella legge n. 215/2004 attribuiti all’Autorità garante della concorrenza e del mercato e all’Autorità per le garanzie nelle comunicazioni;
– l’insussistenza di una fattispecie di inconferibilità di cui all’art. 4, comma 1, lettera b), d.lgs. 39/2013, con riferimento alla nomina del Prof. Paolo Savona a Presidente di Consob;
– la trasmissione a Consob per le valutazioni di competenza delle considerazioni sopra espresse in merito al possibile conflitto di interessi del Prof. Paolo Savona quale Presidente di Consob, oltre che alla Presidenza del Consiglio dei Ministri.