Farmaci defustellati: truffa aggravata per il farmacista

Ministero della Salute, news del 2 luglio 2020

Truffa aggravata ai danni del SSN e falsità materiale sono i reati che un farmacista della Provincia di Verona dovrà rispondere ai magistrati veneti. I Carabinieri del NAS di Padova, durante una perquisizione delegata dalla Procura della Repubblica di Verona, hanno rinvenuto ben 122 specialità medicinali prive di fustella all’interno dei locali della farmacia il cui valore ammonta a circa 2000 euro. Proseguono le indagini dei militari al fine di calcolare il danno complessivo che il farmacista avrebbe arrecato al SSN.