È danno erariale il rimborso dell’indennità chilometrica per personale contrattualizzato

Corte dei Conti, Prima Sezione Centrale di Appello, sentenza n 94 del 24 giugno 2020.

Appare assorbente il rilievo, che deve, comunque, escludersi, che i beneficiari dei rimborsi de quibus potessero averne diritto: l’art. 6, dodicesimo comma, ultimo periodo, del D.L. 78/2010 conv. in L. 122/2010 ha, infatti, previsto che .

Per effetto della suddetta disposizione normativa non operano nei confronti del personale contrattualizzato le disposizioni di legge e di contrattazione collettiva che prevedevano il rimborso delle spese sostenute dal dipendente autorizzato a servirsi, per la trasferta, del mezzo proprio. Non può, pertanto, revocarsi in dubbio l’illegittimità dei rimborsi delle presunte spese di trasferta, per tutte le ragioni innanzi esposte, sicché evidentemente corretta è la conclusione cui è pervenuta la sentenza gravata nel senso dell’addebito all’agente contabile dei relativi importi, siccome evidentemente non discaricabili”.

2 thoughts on “È danno erariale il rimborso dell’indennità chilometrica per personale contrattualizzato

I commenti sono chiusi.