Un patto tra concorrenti per limitare le opportunità di promozione e mobilità dei lavoratori è un grave crimine negli USA

Federal grand jury in Denver, indictment

Il gran giurì federale di Denver ha formulato due capi d’accusa contro X Inc. e il suo ex CEO, per aver cospirato con datori di lavoro concorrenti per non sollecitare l’assunzione o la promozione di dipendenti provenienti da altre società, con cui avevano concordato di non farsi concorrenza.

X possiede e gestisce centri di assistenza medica ambulatoriale in tutto il paese di dialisi e cura dei reni. Queste accuse sono il risultato dell’indagine in corso della Divisione Antitrust sugli accordi di assegnazione dei dipendenti nel settore sanitario.

Coloro che cospirano per privare i lavoratori delle opportunità del libero mercato e della mobilità stanno commettendo gravi crimini che perseguiremo a norma di legge”, ha affermato il vice procuratore generale Richard A. Powers della divisione antitrust del dipartimento di giustizia. “Siamo grati per la nostra partnership con l’FBI e il nostro impegno condiviso per sradicare la collusione illegale che prende di mira i mercati del lavoro”.
“Queste accuse mostrano un modello di comportamento inquietante tra i dirigenti delle aziende sanitarie per cospirare per limitare le opportunità dei lavoratori”.

Una violazione dello Sherman Act (legge antitrust USA) comporta una pena massima di 10 anni di carcere e una multa di $ 1 milione per gli individui e una pena massima di una multa di $ 100 milioni per le società

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.