Limiti di finanza pubblica: la RGS pubblica la circolare per il 2023

RGS, Circolare n. 42 del 07 dicembre 2022 e relativo allegato

La Ragioneria Generale dello Stato ha diramato la consueta circolare rivolta agli enti ed organismi pubblici recante le misure di contenimento della spesa pubblica di cui si deve tener conto nella redazione del bilancio di previsione per l’esercizio 2023

Si segnalano, in particolare, la scheda tematica A con cui si forniscono indicazioni in merito alla determinazione del limite di spesa per acquisto di beni e servizi, la scheda tematica B recante inoltre gli aggiornamenti relativi al trattamento economico del personale, e la scheda tematica C in tema di società partecipate, concernente talune indicazioni inerenti al cd. “divieto di soccorso finanziario”, in ragione dei conseguenti riflessi sulla finanza pubblica ascrivibili al mancato rispetto di tale precetto.

Si rende noto, altresì, che è stato pubblicato nella Gazzetta Ufficiale del 22 settembre 2022, n. 222, il nuovo DPCM 23 agosto 2022, n. 143, recante il “Regolamento in attuazione dell’articolo 1, comma 596, della legge 27 dicembre 2019, n. 160, in materia di compensi, gettoni di presenza e ogni altro emolumento spettante ai componenti gli organi di amministrazione e di controllo, ordinari e straordinari, degli enti pubblici”.

Da ultimo, relativamente agli adempimenti da rispettare, va ricordato che, qualora vengano effettuate operazioni in partenariato pubblico privato, le pubbliche amministrazioni sono tenute a trasmettere alla Presidenza del Consiglio dei Ministri – Dipartimento per la programmazione e il coordinamento della politica economica (DIPE) e al Ministero dell’economia e delle finanze – Dipartimento della Ragioneria Generale dello Stato (RGS), tramite accesso al Nuovo Portale sul monitoraggio dei contratti di partenariato pubblico privato messo a disposizione dalla stessa RGS in collaborazione con il DIPE (https://ppp.rgs.mef.gov.it/), le informazioni e i dati relativi ai contratti stipulati ai sensi degli articoli 180 e seguenti del decreto legislativo 18 aprile 2016, n. 50 (codice dei contratti pubblici), in ossequio a quanto previsto dall’articolo 44, comma 1-bis, del decreto‐legge 31 dicembre 2007, n. 248, convertito, con modificazioni, dalla legge 28 febbraio 2008, n. 31, nonché dall’articolo 1, comma 626, della legge 27 dicembre 2019, n. 160. 

L’allegato, infine, riporta in modo analitico tutti le misure di contenimento della spesa pubblica vigenti.

Si coglie l’occasione per aggiornare anche la check-list personalizzata sui vincoli di finanza pubblica.