Appalti a 39.900? Vediamo chi vi fa più ricorso

Si pubblica la “classifica” delle pubbliche amministrazioni che più frequentemente hanno stipulato nel mese di gennaio 2021 contratti di un importo compreso tra 39.900 e 39.999 euro (elaborazione su dati ANAC relativi allo SMARTCIG anno 2021 mese gennaio: https://dati.anticorruzione.it/opendata/dataset/smartcig-2021/resource/7889e570-5d46-4717-82a7-46cc9f40ed8f)

Continua a leggere

Monitoraggio opere pubbliche? Un optional


Da più esponenti di governo è stata pronunciata l’espressione “monitoraggio opere pubbliche” negli ultimi mesi, fino alla costituzione di una (santa?) Alleanza contro la corruzione, per evitare “l’accaparramento dei fondi pubblici”.
Non entro nel merito dell’iniziativa, ma a volte le soluzioni sono più semplici di ciò che si pensa.
Per il monitoraggio delle opere pubbliche dal 2003 è attivo un sistema tanto semplice quanto geniale: il CUP, cioè il codice unico di progetto.

Continua a leggere

L’AGID ricorda alle PA che possono acquisire solo servizi cloud qualificati

Sul sito dell’Agenzia per l’Italia  digitale e’ stata pubblicata la determina n. 419 del 22 settembre  2020  recante  «Chiarimenti  applicativi  in  merito  alle circolari AGID nn. 2 e 3 del 9 aprile 2018, recanti i criteri per  la qualificazione dei Cloud Service Provider per la  PA  e  dei  servizi SaaS per il Cloud della PA». 

Continua a leggere