Nessuna esenzione per gli immobili non strettamente connessi ad un’attività religiosa

Corte di Giustizia UE, (Grande Sezione), Sentenza del 27 giugno 2017, causa C‑74/16,
La Corte interpreta l’articolo 107, paragrafo 1, TFUE nel senso che, osta al riconoscimento del beneficio di esenzione fiscale ad una congregazione appartenente ad una Chiesa cattolica per opere realizzate in un immobile destinato all’esercizio di attività prive di finalità strettamente religiose. Incombe sul giudice del rinvio la verifica delle circostanze e della misura secondo le quali l’attività risulta essere di natura economica.